Presentazione del volume Anschluss (Nuova edizione) | Vladimiro Giacché

2 Posted by - 8 giugno 2020 - Eventi passati Print This Post

L’associazione a/simmetrie ha organizzato la presentazione della nuova edizione di “Anschluss – L’annessione” di Vladimiro Giacché (ed. Diarkos, 2019) alla presenza dell’autore. L’evento si è svolto il 12 febbraio 2020.
Il volume dedicato alla ricostruzione storica del periodo post-riunificazione tedesca già pubblicato nella sua prima edizione del 2013, si arricchisce di nuovi ed inediti documenti dagli archivi della ex Germania Est.

I video estratti dalla presentazione

 

Introduzione

Nell’introduzione alla nuova edizione di “Anschluss. L’annessione”, Vladimiro Giacché ripercorre gli eventi che hanno portato alla riunificazione tedesca, una vera e propria annessione operata dalla Germania Ovest nei confronti della Germania Est.

Riunificazione tedesca: esiste un dibattito in Germania?

Vladimiro Giacché risponde alla domanda sul dibattito presente in Germania relativo al periodo post-riunificazione.

Trasferimenti nell’eurozona: la lezione della riunificazione tedesca

Vladimiro Giacché analizza la questione dei trasferimenti diretti nella zona Euro e confronta quanto successo dalla creazione della moneta unica fino alla crisi del 2011 con i trasferimenti alla ex Germania dell’Est nel post-riunificazione al fine di alimentarne i consumi, a seguito della deindustrializzazione di quel territorio.

Austerità e Germania Est

Vladimiro Giacché ripercorre la vicenda delle politiche di austerità attuate nei Paesi ex socialisti negli anni ’80 ed analizza il caso della Germania Est, i rapporti commerciali con l’Unione Sovietica e con gli altri Paesi del blocco orientale.

Euro. La storia dell’accordo tra Mitterrand e Kohl

Vladimiro Giacché ripercorre la storia e le motivazioni dietro l’accordo per la creazione dell’euro tra François Mitterrand, allora presidente francese, e Helmut Kohl, cancelliere della Germania Ovest all’epoca della riunificazione. Nonostante la percezione della posizione tedesca sull’euro da parte dei leader europei ed il parere contrario dei suoi più stretti collaboratori all’interno della CDU, il cancelliere tedesco decise di accettare la proposta francese, dopo aver portato a compimento il processo di riunificazione politica e monetaria in Germania.

No comments

Leave a reply